Oggi alcune Associazioni dei consumatori (Movimento Difesa del Cittadino, Assoutenti, Codici, Casa del Consumatore) hanno incontrato l’Ad di Volkswagen Italia Massimo Nordio per un confronto su un eventuale accordo transattivo a favore degli automobilisti italiani vittime del Dieselgate. Le AACC hanno manifestato il loro apprezzamento per il clima disteso in si è svolto il confronto, ma sui contenuti non si hanno ulteriori dettagli anche a causa del vincolo di riservatezza chiesto da Volkswagen. Proprio per questo altre Associazioni si sono rifiutate di partecipare all’incontro.