A 24 ore dal debutto del 730 precompilato l’Agenzia delle Entrate lancia un primo bilancio: sono oltre 206 mila i contribuenti che in 24 ore hanno visualizzato la propria dichiarazione dei redditi e più di un milione e 200 mila le risposte alle richieste di accesso da parte dei Caf. Tutto fila liscio? Non proprio. Secondo quanto scrive Italia Oggi, infatti, il modello precompilato è pieno di errori: sarà necessario integrarlo, e non solo per l’assenza, quest’anno, delle spese sanitarie. L’Agenzia delle Entrate risponde: “Dati erronei”.