L’Unione europea deve sostenere l’approvazione di un trattato vincolante delle Nazioni Unite che renda le multinazionali e le grandi imprese “responsabili per le eventuali violazioni dei diritti umani”.