Vi ricordate lo scandalo della carne di cavallo che all’inizio del 2013 ha messo in subbuglio tutta Europa? Il pericolo sembra definitivamente scampato: tracce di carne di cavallo sono state trovate nello 0,61% dei prodotti testati dall’organismo paneuropeo creato ad aprile 2013 per effettuare i test sul DNA delle carni. I risultati, pubblicati dalla Commissione Europea, sono incoraggianti se pensiamo che ai test effettuati l’anno scorso era risultato positivo il 4,6% del campione.