Quest’anno l’Autorità per l’energia e la Guardia di Finanza aumenteranno del 30% le ispezioni e i controlli tecnici a tutela dei consumatori, controlli che per la prima volta toccheranno anche settori quali le tariffe dell’acqua, le offerte di energia verde, la correttezza nella gestione dei contatori e nella fatturazione.