Sta suscitando più di qualche protesta la notizia (resa nota solo adesso) dell’attacco hacker subito da oltre 500 milioni di utenti Yahoo nel 2014. Password e dati d’accesso rubati, senza che alcuna comunicazione fosse data agli utenti. Adoc valuta una possibile causa contro la società californiana per comportamento negligente, non ha tutelato i suoi utenti.