L’obbligo dei vaccini è legittimo. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale, chiamata a pronunciarsi sul ricorso fatto dalla Regione Veneto nei confronti delle norme che hanno imposto l’obbligatorietà delle vaccinazioni a scuola per i minori fino a 16 anni. Per la Consulta, le “misure in questione rappresentano una scelta spettante al legislatore nazionale”.