Bollette pazze sul canone Rai: anche consumatori che hanno regolarmente inviato la dichiarazione sostitutiva, si sono ritrovati ugualmente l’importo di 70 euro. Lo segnala l’Unione Nazionale Consumatori: “Non era difficile prevedere che qualcosa si sarebbe inceppato”.