Maxi multa di 640.000 euro al Gruppo Green Power per pratiche commerciali ingannevoli e aggressive nella vendita di impianti per lo sfruttamento dell’energia solare e la produzione di elettricità e calore: secondo l’Antitrust l’azienda ha ingannato il consumatore riguardo agli effettivi risparmi ottenibili dall’installazione, millantando legami con il gruppo Enel ed ha limitato il diritto di recesso.