Un solo foglio più semplice e chiaro, con tutte le voci essenziali di spesa e con una semplificazione che riguarderà anche i contenuti e i termini usati: i servizi di vendita si chiameranno “spesa per la materie energia/gas naturale”, i servizi di rete diventeranno i più comprensibili “spesa per il trasporto e gestione del contatore”. L’Autorità per l’energia elettrica, il gas e il sistema idrico annuncia che arriverà da settembre del prossimo anno la “bolletta 2.0”.