Stop al cromo esavalente (sostanza cancerogena) nell’acqua di Brescia: grazie alla mobilitazione di Altroconsumo, i cittadini bresciani possono tornare a bere l’acqua del rubinetto in sicurezza. L’A2A Ciclo Idrico è intervenuta installando un sistema di abbattimento del cromo esavalente nei pozzi della città che ne avevano una maggiore presenza. Il caso si trascina da due anni e l’Associazione dei consumatori l’ha denunciata più volte, inviando specifiche richieste alle autorità competenti.