Dopo tre decessi sospetti a 48 ore dalla vaccinazione (cui si sono aggiunti altri due casi) l’Agenzia Italiana del Farmaco ha disposto il divieto di utilizzo di due lotti del vaccino antinfluenzale FLUAD della Novartis – i numeri 142701 e 143301. Il blocco è stato deciso “a titolo cautelativo” ma il rischio che si diffonda la psicosi è alto. Tanto è vero che, a stretto giro, dopo il primo avviso l’Aifa ha diramato una seconda nota per ribadire l’importanza della vaccinazione.