Black Friday, Adiconsum spiega opportunità e rischi

In occasione del Black Friday, la giornata degli sconti che, in alcuni casi, può protrarsi fino a una settimana, Adiconsum riporta alcuni consigli utili al consumatore.
La prima raccomandazione, affinché il Black Friday risulti veramente conveniente, è monitorare prima i prezzi dei prodotti che il consumatore intende acquistare. In particolare, per gli acquisti nei negozi tradizionali valgono le stesse regole del periodo dei saldi, ossia verificare l’entità dello sconto rispetto all’originale, che deve essere indicato, la possibilità di pagare con carte di debito e di credito, la possibilità di esercitare il diritto di recesso entro 14 giorni dalla data di acquisto del bene, e la possibilità di chiedere il cambio del capo in caso di difetto, mentre il semplice cambio è a discrezione del commerciante.

Per gli acquisti online, rispetto alle passate edizioni del Black Friday, l’associazione sottolinea un’importante novità entrata in vigore lo scorso febbraio: ossia la piattaforma ODR per risolvere online eventuali controversie insorte tra il consumatore e il venditore. Si tratta di uno sportello unico online, voluto dalla Commissione Europea, dove si possono comporre le vertenze insorte tra consumatore e impresa a causa di un acquisto online. Il sito della piattaforma ODR, multilingue, è ottimizzato per tutti i dispositivi mobili (smartphone e tablet) e permette al consumatore di presentare un reclamo per un acquisto effettuato online, compilando l’apposito modulo; il reclamo viene poi inoltrato agli organismi di risoluzione alternativa della controversia (ADR) e la conclusione della procedura avviene entro 90 giorni.

Importante il ruolo del CEC Italia, il Centro europeo consumatori, che rappresenta il punto di contatto per assistere le parti, consumatore, professionista e organismo ADR, durante tutta la procedura. Inoltre, il CEC Italia ha anche il compito di indirizzare il consumatore verso ulteriori mezzi di ricorso, laddove non sia possibile risolvere il reclamo attraverso la piattaforma ODR.

Comments are closed.