Federconsumatori: carrello più ‘pesante’. Gli italiani cambiano abitudini a tavola

Poco più di 120 euro a settimana. A tanto ammonta la spesa alimentare minima settimanale per una famiglia di 4 persone. E’ quanto rileva l’Osservatorio Nazionale Federconsumatori secondo cui la spesa settimanale è cresciuta del 3,7% rispetto allo scorso anno. Ma non ci sono solo i prodotti alimentari a pesare sul portafoglio delle famiglie: a questi bisogna aggiungerci benzina, trasporto pubblico e via dicendo. Si tratta di voci che hanno subito anch’esse un rincaro nell’ultino anno. A conti fatti, ogni settimana si spende 221,35 euro. “Una spesa insostenibile per molti” spiega l’Associazione sottolineando che “ciò ha comportato un radicale cambiamento nelle abitudini alimentari delle famiglie: si acquista sempre meno carne e pesce, prediligendo invece piatti a base di uova o carboidrati (sicuramente più economici). Inoltre, si è tornati alla vecchia abitudine di produrre in casa pane, pasta e dolci (per le merende dei ragazzi), abbattendo così i costi anche dei oltre il 68%”. Per fare qualche esempio, una famiglia di 4 persone spende 11,55 euro a settimana per il latte e 26 euro per la carne (fettine di vitello).

Comments are closed.