#Natale2017 e creatività, Greenpeace lancia “Make Something Week”

Stanchi dei soliti addobbi e soprattutto dei soliti regali? L’albero di Natale non deve mancare ma vorreste dargli un tocco unico che renda giustizia al vostro estro creativo? Bene! Greenpeace ha la soluzione per voi. Dal 2 al 10 dicembre si svolge infatti la “Make something week”, una serie di eventi pubblici in tutto il mondo durante i quali appassionati e creativi condivideranno le loro conoscenze per riciclare, riparare, riutilizzare e dare nuova vita ad oggetti inutilizzati e destinati ad essere gettati via, tramite il fai-da-te e l’autoproduzione.

Mosca, Atene, Taipei e Buenos Aires e in Italia a Roma e Milano. I workshop sono progettati per insegnare competenze facilmente applicabili, per condividere le esperienze e mettere in contatto i makers con il pubblico. L’unica regola condivisa da tutti gli eventi è quella di astenersi dall’acquisto di nuovi prodotti ma utilizzare ciò che è già in nostro possesso.

Make SmThng Week dà la possibilità a chiunque pratica l’upcycling, la riparazione, la condivisione, lo scambio e l’autoproduzione – nei settori della moda, della tecnologia, della famiglia, della decorazione e dei giocattoli –di creare il proprio evento e condividerlo sulla piattaforma web dedicata e sui social media utilizzando l’hashtag #makesmthng.

Per decenni Greenpeace ha sfidato le grandi aziende chiedendo modelli produttivi sostenibili e privi di sostanze chimiche pericolose per l’ambiente e per la salute. Ora Greenpeace sfida anche l’attuale modello di consumo “usa e getta”, rivolgendosi direttamente ai consumatori. Produciamo e consumiamo troppo: dalla moda alla tecnologia, al cibo, alla plastica monouso, ai giocattoli e alle auto. L’organizzazione ambientalista sostiene con forza la necessità di modificare questo stile di vita che consuma più risorse rispetto a quelle che il Pianeta può garantire, e invita tutti a prendere in considerazione la possibilità di sfruttare più a lungo le risorse già in nostro possesso.

Un esempio delle attività in programma? A Roma, nella giornata del 9 dicembre presso Famo Cose – Roma Marketspace (Via Caltanissetta 26 – 00176 – Roma) sarà possibile creare alberi di Natale dalla forma unica; imparare la tecnica per intrecciare la carta di giornale, o realizzare borse e scatole per impacchettare i regali di Natale in alternativa ai pacchetti regalo tradizionali; assemblare giocattoli di legno o sgabelli di legno da decorare con materiali di recupero; creare decorazioni natalizie con materiali di recupero o collane e bracciali con colorati pezzi di stoffa.

Per trovare tutti gli eventi in programma in Italia basta consultare il calendario e scegliere quello più vicino.

“Siamo stati indotti a pensare che la felicità provenga da ciò che compriamo, mentre sappiamo che la vera felicità viene da ciò che riusciamo a creare. Realizzare fantastiche creazioni da oggetti che già possediamo è molto più divertente e creativo rispetto allo shopping tradizionale”, commenta Giuseppe Ungherese, responsabile campagna inquinamento di Greenpeace.

 

Notizia pubblicata il 04/12/2017 ore 17.10

lascia un commento