OSSERVATORIO. Mutui per l’acquisto della prima casa a confronto

I mutui per l’acquisto della prima casa possono essere indicizzati a tutti i tipi di tasso d’interesse; spesso presentano delle condizioni agevolate proprio perché pensati per l’acquisto della prima abitazione. Ce ne sono di diversi tipi a seconda del tipo di tasso, della durata, del rischio previsto e tanti altri parametri, così che orientarsi all’interno del sistema creditizio diventa davvero difficile. Un confronto tra i mutui per la prima casa esistenti sul mercato, coadiuvati da specifici portali del settore, può essere una soluzione efficace e pratica per capirne di più. L’Osservatorio dell’agenzia Supermoney lo ha fatto prendendo in esame 19 banche tra le maggiori presenti sul mercato e le relative offerte per scoprire i più convenienti. Crescono le richieste di mutui casa per l’acquisto della propria casa dei sogni. Sono molte le giovani coppie che desiderano comprare la casa nella quale vivranno e creeranno al loro famiglia.

I mutui prima casa hanno spesso delle agevolazioni particolari rispetto ai finanziamenti con altre finalità. Dopo aver creato un profilo abbiamo effettuato un confronto attraverso Supermoney. Il profilo è il seguente: la finalità del mutuo è l’acquisto della prima casa, il tasso applicato è variabile, il valore commericale dell’immobile è pari a 200 mila euro e l’importo del mutuo è pari a 150 mila euro, la durata richiesta è 35 anni. Dal confronto emergono alcuni risultati, ve ne presentiamo tre.

Specifichiamo che l’indagine ha fatto emergere determinati risultati di convenienza a seconda della tipologia di prestito selezionata. Per tale ragione, i parametri estrapolati non sono necessariamente veritieri per ogni tipologia di prestito e dunque il consiglio è quello di testare attraverso il portale sopracitato il vostro caso specifico e scoprire il tipo di mutuo più adatto a voi.

Il primo mutuo casa in ordine di convenienza è Mutuo Arancio Variabile di Ing Direct pensato per i privati che desiderano avere la possibilità di finanziare l’80% del valore commerciale dell’immobile. Per l’acquisto della prima casa è possibile richiedere un finanziamento per un importo massimo di 1 milione di euro; inoltre non sono previste delle spese di istruttoria della pratica e di perizia sull’immobile. Il mutuo di Ing Direct è indicizzato all’Euribor a un mese ed è pari all’1,85%. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari a 483 euro.

Il secondo mutuo casa in ordine di convenienza è Tasso Variabile di Unicredit Family Financing pensato per i privati che preferiscono l’adeguamento delle rate agli andamenti dei tassi di mercato. Permette di accendere un mutuo per una durata massima di 40 anni; inoltre non prevede una penale nel caso il mutuatario fosse in grado di estingere il finanziamento anticipatamente. Il mutuo di Unicredit è indicizzato all’Euribor a tre mesi ed è pari al 2,09%. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari a 495 euro.

Il terzo mutuo casa in ordine di convenienza è Mutuo Geniale BCE della Banca Popolare di Verona pensato per i privati che desiderano finanziare un importo pari all’80% del valore commerciale dell’immobile e per una durata compresa tra un minimo di 5 anni e un massimo di 35 anni. L’importo richiesto verrà erogato alla stipula del contratto. Il mutuo è indicizzato all’Euribor a tre mesi pari al 3,10%. La rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è pari a 577 euro.

Gli esempi riportati sono indicativi per il profilo creato in precedenza; effettuare un confronto mutui casa permette di scegliere il finanziamento più adatto alle proprie esigenze.

‘La riproduzione di questo contenuto è autorizzata esclusivamente includendo il link di riferimento alla fonte Help Consumatori e il link al sito Supermoney.eu’

Comments are closed.