Contraffazione online, 33 aziende e 39 siti insieme per la battaglia al falso

Trentatre aziende, tra le più grosse a livello mondiale, si sono messe insieme nella lotta alla contraffazione, attraverso 39 siti internet di e-commerce, tra cui eBay, Amazon, Allegro e Rakuten/PriceMinister). La Commissione Europea ha adottato oggi un Rapporto sul funzionamento del MoU, un Memorandum  firmato il 4 maggio 2011 dalle aziende in questione, contro la contraffazione nel commercio elettronico: si va dai marchi maggiori di abbigliamento all’elettronica, dai beni di lusso all’abbigliamento sportivo, dai giochi ai contenuti culturali.  

Il Rapporto, primo in questo campo, contiene un elenco di buone pratiche e di misure di successo nella lotta alla contraffazione online, con l’obiettivo di proteggere i consumatori anche sul web, aumentando la loro consapevolezza verso l’acquisto sicuro. Il Rapporto, infine, dimostra che insieme alla legislazione, la cooperazione volontaria contribuisce significativamente a contrastare il fenomeno del falso; si parla anche di come, in alcuni casi, sia possibile mettere in atto velocemente soluzioni efficaci e tecnologicamente evolute.

L’Unione Europea è impegnata fortemente contro la contraffazione. Tra le iniziative prossime ricordiamo il convegno “Sorveglianza dei mercati e sicurezza dei prodotti: la lotta alla contraffazione dall’Europa alla Capitale”, che si terrà domani a Roma, e vedrà la partecipazione del Sindaco Gianni Alemanno e del Vicepresidente della Commissione Europea Antonio Tajani.

Comments are closed.