Findomestic: nel 2013 gli italiani vogliono risparmiare

Gli italiani per il 2013 vogliono soprattutto riuscire a risparmiare. Anche perché non più del 39% ritiene che quello appena giunto possa essere un anno migliore sotto il profilo delle disponibilità finanziarie. Riuscire a mettere da parte più soldi è un’aspirazione condivisa per il nuovo anno, anche se diminuisce chi ritiene di poterlo fare: sul fronte della propensione al risparmio, infatti, nonostante la speranza generalizzata di poter mettere da parte più soldi nel corso del 2013, l’ultima rilevazione sulla percentuale di consumatori convinti di riuscire a poter aumentare i propri risparmi fa segnare un dato in diminuzione rispetto a quello di novembre: 10,9% contro 13,5%. Sono i dati dell’Osservatorio Findomestic di dicembre, che evidenziano come in cima alla lista degli obiettivi da perseguire per il nuovo anno ci siano, oltre alla volontà di risparmio, quella di “riuscire a dimagrire, spendere meglio i propri soldi e essere più presenti con i propri affetti”. Nella sfera del lavoro il 52% degli italiani confida che il 2013 sia migliore dell’anno appena passato.

A dicembre, rileva l’Osservatorio Findomestic, il grado di fiducia degli italiani risale leggermente dal minimo storico toccato il mese precedente, ma resta ancora abbondantemente in territorio negativo: 3,1 punti. A novembre era stato registrato il minimo storico, ora la fiducia è in lieve risalita ma bisogna considerare che il dato è strutturato su una scala che va da 0 a 10 e che ha in 7 la sua soglia positiva. A differenza di quanto accaduto il mese scorso, questa volta sono Nordest e Nordovest a riportare – a livello macroregionale – il dato peggiore, con Sud e Isole e Centro che, invece, si collocano un po’ più in alto.

Nelle previsioni di acquisto a tre mesi, si segnalano un lieve aumento della propensione di acquisto per tv, video, hi-fi e piccoli elettrodomestici, prodotti di telefonia, pc, fotocamere e tablet, mentre sono ancora in calo le previsioni di acquisto di automobili nuove e la quota di chi vorrebbe comprare casa o ristrutturare un immobile.

Comments are closed.