Il Sondaggio di HC. Black Friday: occasione d’oro o americanata?

Per gli amanti dello shopping, la data del 23 novembre è già segnata in rosso sul calendario. L’appuntamento con il Black Friday, infatti, è un’occasione imperdibile per fare piccoli e grandi affari, anche in vista del periodo natalizio. Lo scorso anno, i saldi di fine novembre sono stati un vero e proprio successo e le stime per il 2018 indicano un giro d’affari di 1,6 miliardi di euro, dei quali un miliardo attraverso l’ecommerce. Saranno circa 15 milioni di italiani interessati, per una spesa media di circa 110 euro che riguarderà soprattutto l’elettronica e l’hi-tech via shopping online (Codacons).

La tradizione del Black Friday ha origine novantaquattro anni fa, nella città di Filadelfia – negli USA – nel novembre del 1924 esattamente il giorno successivo al Giorno del Ringraziamento: è lì che, in occasione della prima parata dei famosi grandi magazzini Macy’s, si può fissare la nascita di questa manifestazione che dà l’avvio allo shopping natalizio.

Per quanto riguarda l’origine del nome “venerdì nero” ci sono varie versioni. Da una parte, qualcuno narra derivi dagli episodi di traffico da bollino nero che negli anni sessanta paralizzavano le strade americane per la corsa ai negozi; secondo altri racconti invece, questa definizione avrebbe preso spunto dal colore dei registri contabili degli esercenti che proprio all’indomani del Thanksgiving Day passava dal rosso delle perdite al nero – colore con cui venivano registrate le transazioni in attivo.

Con il boom economico degli anni ’80, il Black Friday è stato esportato dagli States in tutto il mondo e l’avvento del commercio online ha completato l’esplosione della corsa allo shopping che in questa ricorrenza sta battendo anno dopo anno un record dopo l’altro, anche nel nostro paese.

Lo scorso anno, le cinque categorie di prodotto più convenienti (fonte: idealo.it) – che possono dare un’idea delle tendenze di risparmio per quest’anno – sono state giochi per PS4 (-14,4%), smartwatch (-11,0%), scarpe da corsa (-10,4%), auricolari (-9,4%) e profumi femminili (-8,1%).

Ad andare a caccia di super offerte sono stati, nel 2017, soprattutto uomini uomini (64,1% contro il 35,9%delle ricerche effettuate dalle donne) tra i 35 e i 44 anni, seguiti dai 25-34enni (21,9%) e in una posizione leggermente inferiore gli adulti tra i 45-54 anni (21,0%).

E i lettori di Help Consumatori, cosa faranno il 23 novembre? Approfitteranno degli sconti o terranno il portafoglio nelle tasche?

Diteci la vostra votando il nostro Sondaggio della settimana sulla nostra pagina Facebook (post fissato in alto alla pagina). Appuntamento, come al solito, tra 7 giorni per tirare le somme delle vostre opinioni.

Comments are closed.