Kmzero Carrera Footwear, Adoc: simbolo del rilancio delle piccole imprese

Difendere la redditività delle aziende manifatturiere italiane e salvaguardare l’artigianato e l’occupazione locali, contribuendo al tempo stesso ad abbassare l’inquinamento causato dalla lavorazione, dallo smaltimento e dal trasporto di prodotti provenienti dall’estero. Sono questi gli obiettivi del progetto KMZERO nato per volontà della Carrera Footwear, azienda leader nel settore delle calzature con 600mila paia di scarpe prodotte all’anno, in partnership con la Coop. Obiettivo del progetto KMZERO è sostenere i distretti della Campania e della Puglia.

“Il progetto KmZero di Carrera Footwear è il simbolo del rilancio delle piccole imprese manifatturiere italiane, in particolare del Sud” commenta Lamberto Santini, Presidente Adoc che con Cittadinanzattiva ha patrocinato il progetto. “Abbiamo aderito con vivo interesse al progetto, perché siamo convinti che uno dei punti di forza dell’economia del Paese sia la qualità e la professionalità delle nostre aziende artigiane. E proprio su questi due aspetti che l’Italia deve puntare per uscire dalla crisi. E’ necessario difendere e rilanciare questo settore, in grado di poter fare da traino all’intera economia nazionale. Va difeso soprattutto contro la diffusione della piaga della contraffazione, che in questo settore ha provocato danni ingenti, causando la perdita di 34mila posti di lavoro. Il progetto ha dato un segnale importante, con la speranza che anche altri settori possano emularlo” ha concluso il Presidente.

Comments are closed.