Maltempo e rincari, Coldiretti: stravolta la spesa di 2 italiani su 3

La spesa del 65% degli italiani, quasi 2 su 3, è stata stravolta dal maltempo che ha distrutto le coltivazioni in campo ed ostacolato i trasporti modificando prezzi e assortimento dei prodotti sugli scaffali. E’ quanto emerge da un sondaggio on line condotto dal sito www.coldiretti.it che evidenzia i cambiamenti nei comportamenti di acquisto degli alimenti a causa dell’ondata straordinaria di maltempo che ha interessato l’Italia.

Per il 40% degli italiani a provocare il cambiamento è stato l’aumento dei prezzi che ha interessato alcune referenze; per il 16% la responsabilità va attribuita all’assortimento ridotto per la scomparsa di alcuni prodotti dai supermercati, ma c’è anche un 9% che non è riuscito a raggiungere il solito punto d vendita. “Il risultato finale – spiega la Coldiretti – è stato un contenimento degli acquisti di ortofrutta da parte dei consumatori che viene stimato in media pari attorno al 5% nei 15 giorni di maltempo”.

Il quadro è quindi quello di un aumento dei prezzi accompagnato da una riduzione delle consegne (alcuni negozi sono stati addirittura chiusi) e scaffali spesso sguarniti. A scarseggiare sono stati soprattutto di prodotti freschi, come ortofrutta e latticini, ma anche alimenti conservati come la farina mentre nel comparto dell’ortofrutta sono mancati gli ortaggi a foglia larga, bietole, cicorie, spinaci e insalate.

Comments are closed.