Natale 2011, passatempi preferiti? Il videogioco supera la tombola

Quali sono gli oggetti a cui gli italiani proprio non possono rinunciare per festeggiare il Natale? Al primo e secondo posto troviamo un buon panettone e l’immancabile albero decorato. Ma al terzo posto ci sono degli oggetti insoliti che, nel corso degli anni, hanno scalzato la tombola a i tradizionali giochi di società: si tratta di console e videogame.

E’ quanto è emerso dal sondaggio effettuata dal portale Casa.it, che ha chiesto agli italiani come si stanno preparando per questo Natale 2011, individuando i 5 must che non potranno mancare nelle loro case. Quando si parla di Natale, quasi due italiani su tre restano saldamente ancorati alla tradizione e pensano ad una tavola imbandita per il pranzo del 25 con i propri cari, il panettone candito e il tradizionale albero addobbato che sono i primi tre elementi fondamentali per creare l’atmosfera natalizia.

Da non sottovalutare però la calda luce di candele e mini led che per un 19% supera addirittura l’albero, tra gli addobbi preferiti, e diventa simbolo del Natale. Ancora tradizione per l’apertura dei pacchetti, il 51% scalpita in attesa dello scoccare della mezzanotte del 24 e non riesce ad aspettare la mattina del 25. E la vera novità del Natale 2011 riguarda le attività con cui trascorrere il tempo con parenti e amici dopo la grande abbuffata: se un tempo era la tombola il passatempo natalizio per eccellenza, ora si fanno strada le console e i videogame che con il 31% di preferenze sono il nuovo modo ideale per festeggiare e smaltire le leccornie gustate. In un periodo economico delicato come quello attuale, di risparmi forzati, gli italiani cercano ancora la magia del Natale. Il budget medio si aggira tra i 200 e i 400 euro a persona, da destinare ad addobbi, regali e pranzo del  25, per trascorrere al meglio uno dei momenti più suggestivi dell’anno senza esagerare.

 

 

Comments are closed.