Natale: 9 mln di italiani acquisteranno regali online

Lo shopping online si conferma l’alternativa al giro dei negozi tradizionali per i regali di Natale. Diverse previsioni indicano che quest’anno aumenterà il ricorso degli italiani all’e-commerce per l’acquisto dei regali delle feste: è il Natale il periodo di picco per lo shopping digitale. Le stime dicono che quest’anno saranno circa in 9 milioni gli italiani che acquisteranno online almeno un regalo, con un aumento del 22% rispetto allo scorso anno. Ammonta a 3,1 miliardi di euro la stima del totale degli acquisti online nei quarantacinque giorni che precedono il Natale.

regali natale onlineQuesti gli ultimi dati che emergono dalla ricerca condotta da Netcomm, Consorzio del Commercio Elettronico Italiano in collaborazione con Human Highway, che ha analizzato la propensione all’acquisto online su un campione formato da uomini e donne di età superiore ai 18 anni, residenti su tutto il territorio nazionale e rappresentativi della popolazione italiana che si connette alla Rete con regolarità almeno una volta alla settimana. Nel 2015, evidenzia la ricerca, il tasso di crescita del numero di coloro che decideranno di acquistare almeno un regalo in rete sarà superiore a quello dei consumatori che decidono di acquistare su internet durante tutto l’anno.

Se nel 2014 erano 7,4 milioni gli individui che sceglievano di acquistare su internet almeno un regalo, secondo le stime di Netcomm e Human Highway, quest’anno la cifra registrerà +22%, attestandosi a 9 milioni di acquirenti. Lo shopping natalizio online ormai è un’abitudine o una “nuova normalità”, dicono i promotori della ricerca: nel nel 2012 erano solo 580 mila gli individui che acquistavano la maggior parte dei regali di Natale online, quest’anno gli italiani che scelgono l’online come primo o esclusivo canale di «approvvigionamento» per i regali di Natale sono quasi un milione e mezzo. E un buon 34% degli acquirenti online dichiara che quest’anno farà più acquisti di regali di Natale online rispetto all’anno scorso. Commenta Roberto Liscia, Presidente di Netcomm, Consorzio del Commercio elettronico italiano: “Abbiamo stimato in 3,1 miliardi di euro il totale di acquisti online che saranno effettuati nei 45 giorni che precedono il Natale e ben 1,8 miliardi sono attribuibili ad acquisti di prodotti fisici. Come per lo scorso anno, anche il 2015 è stato un anno positivo per l’eCommerce italiano”.

L’online, evidenzia l’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – School of Management del Politecnico di Milano relativamente agli acquisti online nel periodo natalizio (novembre-dicembre), parlando di spese per 3,5 miliardi di euro complessivi per il Natale, viene scelto per diverse ragioni: è possibile acquistare 24 ore al giorno e 7 giorni su 7, evitare code e ordinare articoli introvabili nei negozi fisici, ed è più facile contenere la spesa confrontando diverse offerte e accedendo a sconti speciali. E cosa si acquista? Tecnologia, abbigliamento e accessori, oggetti di design e cosmetici sono tra i regali più acquistati online. “Nel nostro Paese, la gran parte degli regali riguarderà prodotti tecnologici (smartphone, ma anche smartwatch, tv e tablet), capi di abbigliamento e accessori (borse e gioielli in primis), oggetti di design e cosmetici – spiega Riccardo Mangiaracina, Direttore dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm – Politecnico di Milano – Sempre sull’online, andranno molto bene i libri (sia fisici sia ebook), i giocattoli e i prodotti enogastronomici di nicchia. Da quest’anno si ricorrerà sempre più al canale online per addobbare casa con decorazioni natalizie uniche e originali e per acquistare cibo legato alla tradizione (panettone, torrone, frutta secca) o vino (spumante), in vista del pranzo di Natale e del cenone di Capodanno.”

Comments are closed.