Non solo Amazon e ebay. Idealo: per l’elettronica ottime offerte su shop italiani

Chiunque abbia fatto almeno una volta acquisti online, ma anche chi è rimasto fedele ai negozi fisici veri e propri, conosce sicuramente Amazon ed eBay, due grandi nomi quando si parla di commercio digitale. Data l’enorme popolarità di questi marketplace si tende a pensare che siano gli unici ad offrire prezzi bassi, ma non è affatto così. idealo – portale internazionale di comparazione prezzi – ha proposto un quadro dettagliato di quali sono i retail che offrono i prezzi più vantaggiosi e in quali categorie di prodotto. Obiettivo: aiutare i consumatori digitali ad essere il più preparati possibile e a non lasciarsi scappare nessuna offerta anche grazie all’aiuto della comparazione prezzi.

Secondo idealo, il 33,2% dei prodotti con il prezzo più conveniente appartiene ad Amazon (9,6%) e ad Amazon Marketplace (23,6%); a seguire, nel 17,3% dei casi, troviamo invece prodotti di eBay. Tutti gli altri shop italiani raggiungono, complessivamente, il 49,5%. Tra questi, quelli che sono particolarmente competitivi in termini di prezzi convenienti sono importanti realtà del settore e-commerce come bpm-power.it, eprice.it, euronics.it, maintstore.it, mediaworld.it, monclick.it, onlinestore.it, prezzoforte.it, unieuro.it e yeppon.it.

Anche altri negozi online sono dunque in grado di garantire grandi possibilità di risparmio, al pari dei big player statunitensi. Un esempio lampante è quello dell’elettronica di consumo (settore trainante dell’intero e-commerce italiano con il 33,9% di tutte le intenzioni di acquisto nel 2018). idealo ha analizzato l’intera categoria scoprendo che nel 61,6% dei casi l’offerta più bassa è stata proposta da un e-shop italiano. Per capire la portata di questa cifra, si tenga presente che per eBay la quota si è fermata al 19,0% mentre Amazon e il relativo Marketplace hanno raggiunto insieme il 19,4%. Maggiori probabilità di risparmio sono garantite dagli e-shop anche per i prodotti legati a salute e bellezza (60,1%) così come per auto e moto (50,5%).

Comments are closed.