Effetto “Papa” e Pasqua, Trivago.it: così aumentano i listini degli hotel

Milano è quinta tra le città più care d’Europa (158€ a camera/notte), Bologna aumenta i prezzi del 49% mentre le capitali Berlino, Lisbona e Madrid rimangono sotto i 100€/notte. E‘ quanto rileva l’Osservatorio di www.trivago.it riferendosi al mese di marzo che porterà molti europei a viaggiare per le festività pasquali, ma saranno soprattutto spostamenti a medio-corto raggio di 4 o 5 giorni. Oltre alla Pasqua, questo mese l’evento mediatico più importante sarà l’attesa elezione del nuovo Papa che porterà a Roma migliaia di fedeli, con conseguente aumento dei prezzi nelle strutture di circa il 35%.

Andando nello specifico del listino prezzi, a marzo la montagna diventa più accessibile con prezzi in discesa anche del 25% come nel caso di Madonna di Campiglio, dove il costo medio per camera doppia a notte è sotto i 200€, rispetto ai 265€ del mese precendente. Flessione significativa anche per Cortina d’Ampezzo con -24% (100€ a persona/notte), -21% a Courmayeur (152€ a camera/notte), -19% a San Martino di Castrozza (50€ a persona/notte) e -13% a Bormio (145€ a camera/notte).

Le città d’arte, invece, si preparano ad accogliere turisti italiani ed esteri con aumenti significativi che arrivano anche al 49% come nel caso di Bologna, con il prezzo medio delle strutture per una notte in camera doppia di 142€. Anche la Capitale registra un aumento, +35% (127€/notte), dovuto tendenzialmente all’elezione del nuovo Papa, mentre Venezia, dopo i festeggiamenti di Carnevale, sale solo del 3% (156€/notte). Prezzi in salita anche per Milano (+13%, 158€/notte), Firenze +26% (118€/notte) e Napoli +9% che rimane però sotto i 90€ a camera a notte.

Nella classifica delle città con l’aumento più significativo a marzo, Siviglia si piazza in prima posizione con +40% e un prezzo medio di 95€ a notte. In sconda posizione Istanbul con +38% (124€/notte), segue Praga con +29% (90€/notte), Valenzia +24% (89€/notte) e Malaga +23% (80€/notte). A marzo aumentano anche Amsterdam, +20% (126€/notte) e Dublino con +14% (106€/notte).

Gli italiani che decideranno di viaggiare verso il Nord Europa troveranno prezzi in discesa a Monaco (-8%, 117€/notte), Glasgow (-2%, 83€/notte) e Copenaghen (-2%, 124€/notte). Per sentire invece un po’ di tepore, meglio scegliere Barcellona che subisce una flessione del -4% rispetto il mese precedente e un soggiorno costa in media 113€ a camera doppia a notte, oppure Atene che mantiene il prezzo fisso a 69€ ed è tra le città più economiche d’Europa.

Due tra le destinazioni più ricercate dai viaggiatori europei, Londra e Parigi, rimangono in testa nella classifica delle metropoli più care anche a marzo, con un prezzo medio per camera doppia a notte rispettivamente di 170€ e 163€, superando le mete domestiche Milano, Venezia e Roma. Le big europee Berlino, Lisbona e Madrid offrono a marzo prezzi sotto i 100€, nello specifico rispettivamente 94€, 84€ e 90€ a camera a notte. In generale il prezzo medio in Europa questo mese sale dell’8% e passa dai 99€ ai 108€ per camera doppia a notte.

Comments are closed.