Saldi invernali, si parte il 5 gennaio. Idealo: online ulteriore risparmio del 20%

Pronti per i saldi invernali? La stagione delle spese si è aperta col Black Friday di novembre, che quest’anno sembra aver anticipato la stagione dello shopping natalizio, e sta proseguendo in questi giorni, con le tipiche spese della vigilia di Natale. Gli ultimi regali. I preparativi di pranzi e cene. Ma superati i consumi delle feste, c’è sempre un’occasione di spesa. Anzi, c’è l’occasione che molti aspettano – anche se spesso vanificata da promozioni e sconti già attivi da tempo. Ci sono i saldi invernali. Si parte in quasi tutta Italia il 5 gennaio.

I saldi 2019 partiranno di sabato, a ridosso dell’Epifania, ad eccezione della Basilicata, dove inizieranno il 2 gennaio, della Valle d’Aosta che partirà il 3 gennaio e della Sicilia sono cominceranno il 6 gennaio. L’avvio il 5 gennaio degli sconti invernali sembra già una buona premessa perché concede ai consumatori un intero weekend dedicato alle spese. E chi vuole comprare online? I comparatori prezzi come idealo promettono che il risparmio è assicurato: online, dice il portale, si può risparmiare un ulteriore 20% rispetto ai prezzi che saranno scontati durante i saldi, fra gennaio e marzo 2019. Almeno se i ribassi avranno un andamento simile a quelli del 2018.

A pochi giorni dall’inizio dei saldi invernale il portale ha individuato quali sono i prodotti e le categorie più interessanti per i consumatori online durante il periodo di sconti. L’analisi fatta sui saldi invernali 2018 e sui prodotti che online hanno permesso un maggior risparmio premia le scarpe e la tecnologia. Nei saldi scorsi, gli anfibi Dr Martens da donna comprate online comparando i prezzi hanno permesso un risparmio del 65,9%; le sneakers New Balance un risparmio del 60%; sulla console videogiochi Sony Playstation 4 è stato possibile risparmiare il 43,9%, sugli Apple IPhone lo sconto si aggira fra il 27% e il 28% a seconda dei  modelli, mentre la macchina di caffè a capsule Lavazza Minù ha permesso un risparmio di poco superiore al 23%.

Dice idealo: “Considerando i trenta prodotti più cercati in assoluto, anche all’inizio dei saldi invernali 2019 si prospetta un risparmio massimo medio pari al 20,0% rispetto al prezzo più alto atteso tra gennaio e marzo – se i prossimi ribassi avranno lo stesso andamento di quelli del 2018”. Le dieci categorie di interesse maggiore cercate invece in questo periodo di regali vedono ai primi posti elettronica, sport, arredamento, moda e accessori, giocattoli e gaming.

Una precedente ricerca fatta dal portale mette in evidenza che aspettare paga. Ci sono alcuni giorni della settimana in cui lo shopping online è più conveniente e permette di spuntare prezzi migliori. “Ci sono giorni specifici durante la settimana in cui si possono acquistare prodotti online ad un prezzo più vantaggioso – dice idealo – Ad esempio, sarebbe più conveniente comprare scarpe da donna, smartphone, smartwatch, sneakers e asciugatrici il mercoledì”. Si tratta di una strategia, chiamata dynamic pricing, basata su algoritmi che tengono conto di domanda, offerta, abitudini d’acquisto o profilazione degli utenti. Ad esempio sul mercato italiano risulta che acquistare online a metà della settimana e all’affacciarsi del weekend può comportare un risparmio medio generale del 3,7% rispetto ad acquisti fatti nei giorni festivi o a inizio settimana. In pratica, meglio comprare il mercoledì e il venerdì.

 

Notizia pubblicata il 19/12/2018 ore 17.39

Comments are closed.