San Valentino, Coldiretti: uno su tre regala fiori, il 39% non fa doni

Un italiano su tre regala fiori, ma quasi il 40% non regala nulla per effetto della crisi economica: è il San Valentino fotografato da Coldiretti, che sottolinea come i fiori, scelti dal 32% degli italiani, siano l’omaggio preferito rispetto a cioccolatini (19%) e a regali più preziosi come profumi o gioielli (6%) o a capi di abbigliamento (4%). Il sondaggio della Coldiretti evidenzia anche che la maggioranza degli italiani, pari al 39%, non regala nulla a causa della crisi economica.

“Nonostante le difficoltà economiche l’omaggio floreale resiste e – sottolinea la Coldiretti – si conferma simbolo della festa degli innamorati con una stima di almeno 15 milioni di fiori acquistati per una spesa di circa 75 milioni di euro tra fiori e piante, con la tendenza a diversificare comprando, oltre alle rose, primule, bulbose azalee e orchidee, meglio se italiane”. Attenzione ai colori dei fiori, che rimandano altrettanti messaggi: le rose rosse, ad esempio, significano passione ardente, quelle bianche testimoniano l’amore puro e spirituale mentre il color corallo rivela il desiderio, l’arancio esprime fascino, il rosa amicizia, affetto e gratitudine.

In base ai risultati dell’ultimo censimento dell’agricoltura in Italia, conclude la Coldiretti, risultano attive circa 20.500 aziende florovivaistiche, che danno occupazione ad oltre 120.000 addetti, con una superficie coltivata di oltre 36.000 ettari e che generano un valore superiore a 3 miliardi di euro.

Comments are closed.