Smartphone e tablet: decisivi anche negli acquisti

Prima c’era il passaparola, adesso i consumatori, soprattutto quelli italiani, sono più propensi ad acquistare dopo aver visto la pubblicità su smartphone e tablet. E’n quanto rileva una recente ricerca Nielsen. In particolare, tra i quattro Paesi analizzati (Germania, regno Unito, Stati Uniti e Italia), risulta che l’Italia è il mercato dove gli utenti mobile hanno più probabilità di cliccare su una pubblicità e di ricercare maggiori informazioni su un prodotto o servizio dopo aver visto la pubblicità sui loro smartphone e tablet. E’ noto che gli smartphone hanno raggiunto un’elevata penetrazione, così come i tablet, riuscendo a conquistare un ruolo fondamentale nelle scelte di acquisto di tutti i giorni. Il mobile advertising, seppure meno diffuso che in altri Paesi, in Italia mostra maggiore efficacia sia tra coloro che hanno un tablet sia tra coloro che hanno uno smartphone e la visione di una pubblicità sui device mobili è percentualmente più spesso correlata ad acquisti o ad approfondimenti sul prodotto promosso. Altrettanto importante è il fenomeno delle applicazioni utilizzate per lo shopping, diffuse tra l’81% di chi scarica applicazioni da tablet e tra il 17% di chi lo fa da smartphone.

 

Comments are closed.