12 maggio: Efsa apre le porte dei suoi uffici

Cos’è l’Efsa, quali sono le sue attività, chi sono gli esperti che vi lavorano? Sabato 12 maggio l’Autorità europea per la sicurezza alimentare apre le sue porte al pubblico dalle 15.00 alle 19.00. L’iniziativa “porte aperte” fa parte della Festa dell’Europa, che si svolge dal 9 al 13 maggio in diversi luoghi di Parma. Il tema di quest’anno è L’Europa che cambia tra opportunità e innovazione. Durante il pomeriggio saranno organizzate una serie di sessioni informative  alcune delle quali dedicate agli alimenti e alle etichettature, alle cause delle intossicazioni alimentari, ai rischi e ai benefici dei pesticidi.Ma negli ultimi giorni un altro ‘ciclone’ ha investito l’Efsa: l’8 maggio, Diána Bánáti, membro e presidente del consiglio di amministrazione, è stata costretta a rassegnare le proprie dimissioni in seguito alla sua decisione di assumere un incarico professionale presso l’International Life Sciences Institute (ILSI), incompatibile con la sua posizione di membro e presidente del consiglio di amministrazione dell’EFSA.

Il codice di condotta adottato dal cda dell’EFSA, infatti, vincola tutti i suoi membri a tenere in debito conto l’eventuale opinione pubblica, in tutti gli aspetti della loro vita professionale e privata, con particolare riferimento a qualsiasi attività che possa sollevare dubbi sulla loro indipendenza, e anche riguardo a potenziali conflitti di interesse. I membri del cda non possono ricoprire posizioni o detenere interessi che siano ritenuti incompatibili con la loro funzione di membro del cda e con il ruolo del cda stesso. Il codice di condotta stabilisce che, data la natura pubblica della loro funzione, i membri sono tenuti a osservare un comportamento tale da mantenere e promuovere la fiducia del pubblico nell’Autorità.

 

 

Comments are closed.