Al via il Festival del Giornalismo Alimentare

Essere davvero liberi di scegliere cosa mangiare e come mangiare. Come? Con l’informazione, quella che racconta la qualità, le verità scientifiche, l’innovazione, le identità e che smentisce le fake news. Parte oggi a Torino il Festival del Giornalismo Alimentare in programma fino al 23 febbraio presso “Torino Incontra”, Centro Congressi della Camera di commercio di Torino. Un appuntamento da non perdere, per giornalisti, operatori del settore e cittadini.

Al centro di dibattiti e incontri i temi più caldi del momento come l’allarme delle microplastiche in ciò che beviamo e mangiamo, le “fake news”, i reati alimentari e l’e-commerce dei prodotti alimentari, grazie anche al contributo dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e all’intervento del Laboratorio Chimico della Camera di commercio di Torino.

Bufale e web, bufale e cibo sono una piaga sempre più diffusa, soprattutto nel settore dell’informazione alimentare, dove peraltro la sensibilità del pubblico è particolarmente alta. Quest’anno fra gli ospiti è atteso uno dei “debunker” più noti del panorama giornalistico nazionale, David Puente. L’ospite parlerà venerdì 22 febbraio nel panel “Le bufale su salute e cibo, un fenomeno che non si ferma”. Alle microplastiche, il nuovo allarme all inclusive, che riguarda tutto quello che mangiamo e che beviamo, è invece dedicato un panel venerdì 22 mattina moderato da Gabriele Beccaria Direttore Tutto Scienze e Tutto Salute, La Stampa

Non mancherà lo spazio per i laboratori pratici. Grazie alla collaborazione con il Laboratorio Chimico della Camera di commercio di Torino, l’Istituto Zooprofilattico di Piemonte Liguria e Valle d’Aosta, INALPI, il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana DOP, Centrale del Latte di Torino, Eurofishmarket, Skretting, Assoittica e FoodLab, i partecipanti avranno modo di sperimentare pratiche e di acquisire conoscenze utili per chi scrive di cibo. Oggi sono previsti i laboratori sui Sensi del latte e una “degustazione” di latte fresco, latte UHT, latte in polvere provenienti dai propri stabilimenti, sul parassita Anisakis in alcune specie ittiche, sugli allergeni e in particolare sul glutine .

Torna anche l’appuntamento degli incontri B2B, durante i quali aziende e professionisti potranno incontrarsi e confrontarsi, grazie al supporto della Camera di commercio di Torino che coinvolgerà i suoi Maestri del Gusto e i produttori vitivinicoli a marchio Torino DOC. La partecipazione è gratuita e gli incontri si svolgono in salette riservate, giovedì 21 febbraio 2019 dalle ore 14.30 alle 17.30 e venerdì 22 febbraio dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30.

Il Festival del Giornalismo Alimentare è realizzato con il contributo di Compagnia di San Paolo, Camera di commercio di Torino e Fondazione CRT. Ha ottenuto il patrocinio dell’Unione Europea, del Dipartimento Editoria Presidenza del Consiglio dei ministri, del Ministero per le politiche agricole, alimentari e del turismo MIPAAFT, di Regione Piemonte, Città Metropolitana di Torino e Comune di Torino, Università degli Studi di Torino, Slow Food Italia, Federazione Nazionale Stampa Italiana e Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Ordine dei Giornalisti del Piemonte e Associazione Stampa Subalpina.

È possibile accreditarsi online al sito www.festivalgiornalismoalimentare.it/accredito/

 

Comments are closed.