Basta snack alle casse, MDC aderisce alla petizione de Il Fatto Alimentare

Il Movimento Difesa del Cittadino sostiene la petizione lanciata ieri da Il Fatto Alimentare rivolta alle catene di supermercati per dire stop alla vendita di dolci, caramelle e snack collocati in prossimità delle casse. “I bambini sono consumatori senza portafoglio ma con una altissima propensione al consumo – dichiara Silvia Biasotto, responsabile alimentazione di MDC – soprattutto se stimolata da pubblicità, gadget e sorprese in regalo e da sistemi di marketing aggressivo come il posizionamento di junk food alle casse dei supermercati. Insieme alle associazioni dei genitori e dei pediatri è importante sostenere insieme questa petizione”.

Per l’associazione anche in Italia la grande distribuzione dovrebbe prendere esempio da Tesco che nel Regno Unito ha deciso di eliminare dalle casse dei punti vendita dolci, caramelle e prodotti snack.

Comments are closed.