Ogm, il CdM approva la direttiva UE che permette di limitarne la coltivazione

Arriva l’ok del Consiglio dei ministri all’attuazione della direttiva europea (2015/421/Ue) che consente agli stati membri di decidere liberamente di limitare o vietare la coltivazione di OGM sul proprio territorio o su parte di esso. Da oggi quindi l’Italia potrà dire no organismi geneticamente modificati o a  gruppi di Ogm già autorizzati o in parte autorizzati a livello europeo.

In particolare, la direttiva prevede che, nel corso della procedura di autorizzazione di un determinato OGM o del rinnovo dell’autorizzazione, uno Stato membro possa richiedere di adeguare l’ambito geografico dell’autorizzazione in modo che tutto il territorio di tale Stato membro o parte di esso debba essere escluso dalla coltivazione. La richiesta di esclusione deve essere presentata alla ditta titolare degli Ogm per tramite della Commissione.

Se la ditta rifiuta di adeguarsi alla richiesta, lo Stato membro può prendere decisioni a livello nazionale per vietare o limitare la coltivazione dell’Ogm in questione sulla base di motivi legati a: obiettivi di politica ambientale; pianificazione urbana e territoriale; uso del suolo; impatti socio-economici; esigenza di evitare la presenza di OGM in altri prodotti; obiettivi di politica agricola; ordine pubblico.

2 Commenti a “Ogm, il CdM approva la direttiva UE che permette di limitarne la coltivazione”

  1. NINO ha detto:

    Stanno cercando in ogni modo di toglierci la qualità ITALIANA in ogni campo. Qualunque iniziativa del Governo per importare o produrre con OGM anche se in parte significa che la nostra agricoltura sarà ricattata dalle MULTINAZIONALI per l’acquisto di semi oltre alla qualità improntata alla QUANTITA’ e non ALLA QUALITA ITALIANA. L’importazione di carni provenienti da ALLEVAMENTI scadenti DISTRUGGERA’ la qualità della nostra produzione privilegiando l’aspetto economico e non qualitativo costringendo i nostri allevatori ad aumentare il prezzo per concorrenza estera scadente.

  2. Valentino Albanese ha detto:

    Ma quando la finiranno di prenderci per il culo, lasciamo l’europa è e sarà la nostra rovina. Perchè permettono di importare farina di mais americana prodotta con mais OGM, perchè importiamo prosciutti romeni allevati con sterco di gallina, arrivati da noi diventano italiani a tutti gli effetti. Basta poter dire che una cosa si produce in italia solo per aver inserito una etichetta, ecc, allora il tutto è voluto dai nostri politici per ordine di chi??????. Ai posteri la sentenza