OGM, Martina: possibili nuovi interventi dopo pronunciamento del Tar

Necessario intervenire con eventuali nuovi provvedimenti, d’intesa con le Regioni. Il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, ha informato il Consiglio dei Ministri di questa eventualità dopo il pronunciamento del Tar del 9 aprile sulla legittimità del decreto che dispone il divieto di coltivazione in Italia per 18 mesi del mais geneticamente modificato. Qualora la sentenza annullasse il decreto in essere, dunque, il Ministro ha fatto sapere che interverrà con nuovi provvedimenti e per questo ha già convocato le Regioni per giovedì 10 aprile al fine di trattare il tema.

Comments are closed.