Pappe surgelate arrivano in Italia: accordo Bofrost- start up di mamme

Arrivano in Italia le prime pappe surgelate per lo svezzamento. Sono le pappe di Bofrost che inaugura una collaborazione con la startup Mamma M’Ama fondata da tre mamme per realizzare per la prima volta in versione frozen gli alimenti per bambini dai 4 ai 36 mesi. Cinque specialità a base di verdure, legumi, carne e pesce, studiate con un team di pediatri e sviluppate secondo le linee guida del Ministero della Salute.

Le pappe surgelate “sono la soluzione per i genitori che, pur essendo a corto di tempo o non sentendosi abili in cucina, vogliono offrire ai propri figli un’alternativa agli omogeneizzati industriali”, commenta l’amministratore delegato di Bofrost, Gianluca Tesolin. “Si tratta di pappe fresche realizzare con ingredienti biologici, certificati e controllati che vengono surgelate appena fatte. La surgelazione preserva inalterati tutti i principi nutritivi e mantiene la freschezza degli ingredienti praticamente intatta.

Mamma M’Ama è una start up che ha rivoluzionato il mercato degli alimenti per l’infanzia proponendo pappe fresche fatte con ingredienti bio certificati, tanta cura e sviluppate con un team di pediatri, nutrizionisti e naturopati.

Abbiamo creato un nuovo prodotto, unico in Italia per continuare ad aiutare le mamme e i papà nel periodo delicato dello svezzamento”, dichiarano Erica Della Bianca, Sonia Matteoni e Sonia Litrico, le fondatrici e mamme di Mamma M’Ama. “I genitori oggi si informano molto e sono in grado di riconoscere il grande valore dei surgelati in termine di conservazione dei principi nutritivi e di proprietà organolettiche”.

La produzione segue la normativa ADAP (Alimenti Destinati a un’Alimentazione Particolare) del Ministero della Salute italiano, che garantisce sicurezza e valori nutrizionali. Tutti gli ingredienti usati sono certificati biologici, idonei all’alimentazione per la prima infanzia, e sottoposti a un protocollo di controllo e analisi molto rigido.

Comments are closed.