Nuclei Antifrodi Carabinieri: la tutela del consumatore al Salone della Nautica e del Mare

Tutela del consumatore con i controlli sulla filiera ittica, corretta gestione degli allevamenti di acquacoltura, contrasto della pesca illegale: i Nuclei Antifrodi dei Carabinieri approdano con la loro attività al Salone della Nautica “Big Blu”, in calendario alla Fiera di Roma dal 18 al 26 febbraio.

Ci sarà dunque, con uno stand, il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. Sotto i riflettori del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari – Nuclei Antifrodi Carabinieri ci sono la tutela della qualità alimentare anche per l’acquacoltura  e la pesca in supporto alle Autorità Marittime. La corretta gestione degli allevamenti di acquacoltura rientra tra le attività di controllo dei NAC che vigilano sugli illeciti nella pesca sia per verificare la corretta destinazione dei finanziamenti comunitari al comparto sia per contrastare la pesca illegale e altre condotte illecite. Particolare attenzione è posta al contrasto della pesca illegale, fatta facendo ricorso a tecniche non consentite con bassi costi di gestione e in violazione delle norme di tutela ambientale e igienico-sanitaria.

I più recenti sequestri di prodotti ittici operati dal Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari hanno riguardato prodotti con date di confezionamento alterate, in cattivo stato di conservazione o privi della documentazione di tracciabilità. Il Salone della Nautica sarà occasione per ricevere consigli e notizie sull’attività dei NAC e informazioni nel settore delle frodi alimentari.

Comments are closed.