Regolamento Ue Etichettatura, De Castro: chiederemo una accelerazione

Le etichette degli alimenti potrebbe presentare le novità previste in Europa prima del previsto. Almeno così si augura la Commissione agricoltura presso il Parlamento europeo, il Presidente Paolo De Castro ha oggi dichiarato: “Come Commissione stiamo raccogliendo le firme per accelerare l’applicazione del Regolamento sulla informazione al consumatore (Reg. Ue 1169/2011, ndr), che ha uno scadenzario molto lungo. Si tratta di un impegno che renderemo pubblico non appena presenteremo l’interrogazione”.

Ma quali sono i tempi di applicazione attualmente previsti? Le nuove regole dovranno essere applicate entro tre anni ad eccezione per quelle riguardanti l’etichettatura nutrizionale. Le due dati riferimento sono rispettivamente il 13 dicembre 2014 e 13 dicembre 2016. Come sottolinea lo stesso regolamento “Quando la normativa in materia di informazioni sugli alimenti stabilisce nuovi requisiti, è opportuno garantire un periodo transitorio, dopo l’entrata in vigore di tali requisiti, salvo nei casi debitamente motivati. Intanto, gli alimenti immessi sul mercato o etichettati prima di queste date,  che non soddisfano i requisiti del regolamento, possono essere commercializzati fino all’esaurimento delle scorte.

 A cura di Silvia Biasotto

Comments are closed.