Addio a Marcello Cini, padre culturale e scientifico di Legambiente

“Un vero maestro e grande innovatore. Uno scienziato che non ha mai perso la curiosità di indagare e conoscere, tra i fondatori dell’ambientalismo scientifico”. Vittorio Cogliati Dezza, pesidente nazionale di Legambiente, utilizza queste parole per salutare Marcello Cini padre culturale e scientifico dell’associazione ambientalista, scomparso oggi.

 “Cini ha contribuito in modo fondamentale al dibattito sull’ambientalismo moderno, perchè pur essendo completamente integrato nel dibattito epistemologico del ‘900, affacciandosi al 2000 ha saputo cogliere prima e meglio di altri l’importanza e le opportunità offerte dalle nuove tecnologie e dal web, anche per gli effetti sui nuovi movimenti sociali, come hanno dimostrato le primavere arabe, tanto da ‘tirarci un orecchio’ in occasione del nostro ultimo congresso, per non aver adeguatamente considerato le tecnologie della comunicazione nel documento finale che abbiamo poi modificato grazie alle sue sollecitazioni” ha concluso Cogliati Dezza.

Comments are closed.