Api: a febbraio 2018 la nuova valutazione Efsa su pesticidi neonicotinoidi

All’inizio del prossimo anno l’Autorità europea per la sicurezza alimentare concluderà l’aggiornamento delle valutazioni dei potenziali rischi per le api rappresentate dai pesticidi neonicotinoidi. Le valutazioni verranno infatti concluse a febbraio 2018.

Le valutazioni di clothianidin, imidacloprid e thiamethoxam verranno portate a termine dopo un ultimo ciclo di consultazione con gli esperti di pesticidi negli Stati membri, ha reso noto l’Efsa. Commenta Jose Tarazona, responsabile dell’unità Pesticidi dell’Efsa: “E’ stato un processo molto complesso. Il nostro bando per la ricerca di dati ha generato una notevole mole di informazioni supplementari, che abbiamo vagliato con molta attenzione. Durante la fase di consultazione con esperti degli Stati membri sono stati sollevati punti supplementari e vogliamo pertanto accertarci che questi partner abbiano l’opportunità di esaminare le valutazioni rivedute, prima di pervenire alle nostre conclusioni”.

Nel 2013 la Commissione europea ha imposto restrizioni all’uso di clothianidin, imidacloprid e thiamethoxam in agricoltura, dopo il parere dell’Efsa che aveva messo in evidenza la correlazione fra l’impiego dei pesticidi e il declino nella popolazione delle api.

lascia un commento