Calabria, Legambiente: attesa per la schiusa di Caretta Caretta

Sul litorale di Bonifati (Cosenza) sono stati ritrovati due nidi di tartaruga marina Caretta Caretta: uno si è già schiuso mentre per l’altro si aspetta Ferragosto. Nel frattempo è stato messo in sicurezza dai ricercatori del Dipartimento di Biologia, Ecologia e Scienze della Terra dell’Università della Calabria e viene costantemente monitorato in attesa del lieto evento. Le operazioni sono condotte anche grazie alla collaborazione delle associazioni locali e del Circolo Legambiente di Belvedere Marittimo.

Con quest’ultima scoperta sono 3 i nidi identificati con precisione sulla costa tirrenica della Calabria che, tenuto conto dei 17 censiti sul lato ionico, è di gran lunga oggi la regione italiana più importante per la nidificazione della Caretta caretta.

“La presenza di questi due nidi di tartarughe sulle spiagge del nostro comune – aggiunge il sindaco di Bonifati (CS) Antonio Mollo – è uno stimolo a fare di più nelle politiche di sostenibilità che abbiamo intrapreso con la mia amministrazione,  e consideriamo la presenza delle tartarughe come un segnale di incoraggiamento che raccogliamo con interesse ed entusiasmo”.

Intanto  per sensibilizzare i cittadini sul tema della cura delle spiagge anche nell’ottica della salvaguardia di questi importanti e protetti rettili marini, Legambiente organizza a Bonifati venerdì prossimo, 9 agosto, un’edizione speciale di Spiagge e fondali Puliti a cui parteciperanno i volontari del circolo locale dell’associazione insieme a Legambiente Calabria e a tutti i bagnanti che si vorranno aggregare per collaborare alla tutela del litorale e della sua delicata fauna selvatica.

Comments are closed.