CCIAA Milano: con l’efficienza energetica i lombardi risparmiano 40 mln l’anno

Riscaldamento ed efficienza energetica: un risparmio annuale che solo per le abitazioni nuove è di oltre 40 milioni di euro all’anno per la Lombardia e stimabile in circa 13 milioni per la provincia di Milano. E per  amministratori e i condòmini che decidono investire in tutela ambientale è disponibile ora il contratto tipo “servizio energia”, nella versione base e plus. A fare i conti è la Camera di Commercio di Milano che domani presenta il contratto tipo “servizio energia”,  promosso dalla stessa Camera, Assopetroli, AGESI (Associazione Imprese di Facility management ed energia), Assistal (Associazione nazionale costruttori di impianti) in collaborazione con UPPI (Unione piccoli proprietari immobiliari), ANACI (Associazione nazionale amministratori condominiali ed immobiliari) e le associazioni di consumatori.

“La Camera di commercio promuove un mercato trasparente per consumatori e imprese – ha dichiarato Marco Accornero, consigliere della Camera di commercio di Milano – e per svolgere al meglio questa funzione siamo attivi con strumenti di regolazione del mercato come i contratti tipo o i pareri sulle clausole vessatorie. In questo caso, insieme alle principali associazioni di categoria e ai consumatori, abbiamo voluto operare su un settore particolarmente delicato, quello dei contratti che regolano il mercato dei servizi energetici”.

Comments are closed.