Condono edilizio, dietrofront del Pdl

“Le emergenze del Paese sono ben altre: servono interventi di messa in sicurezza del territorio, risanamento ambientale e riqualificazione del patrimonio edilizio”. Così il presidente di Legambiente Vittorio Cogliati Dezza commenta la notizia di un nuovo emendamento, presentato dal Pdl, al provvedimento delle emergenze ambientali che “propone di riaprire, fino al 31 dicembre 2013, i termini del condono edilizio 2003” fino al dicembre 2013. Le critiche dell’associazione ambientalista non sono state le uniche tanto che il Pdl ha fatto retromarcia e ha ritirato l’emendamento a firma del senatore Domenico De Siano.

Comments are closed.