Coop aderisce a M’illumino di meno

Adesione al silenzio energetico di domani e azioni verdi in diversi punti vendita, come pedalate ecologiche, letture a lume di candela, concerti con chitarre acustiche alimentate a energia solare: si rinnova l’adesione di Coop all’iniziativa verde di Caterpillar e Radio2 “M’illumino di meno” prevista per domani.

Da tempo, informa l’azienda, Coop ha abbandonato i sistemi di illuminazione tradizionali a favore delle luci a led: sicure perché hanno un’alta affidabilità di lunga durata e robustezza, a basso consumo perché con il loro alto rendimento ed efficienza riducono i consumi di energia elettrica. In totale, solo nel corso del 2012 Coop ha installato lampade a led in 78 punti vendita arrivando così a coprire attualmente con questa tecnologia l’illuminazione interna di 167 supermercati e iper,  8 parcheggi e 157 insegne esterne. Così facendo il risparmio energetico stimato è di oltre 3.648.500 kWh annui, consentendo di evitare l’immissione in atmosfera di oltre 1.580 tonnellate di CO2.

I nuovi punti vendita si aggiungeranno ai circa 240 già dotati di certificazione Greenlight (il programma della Comunità Europea ad adesione volontaria che prevede l’installazione di lampade a alta efficienza e sistemi di telecontrollo per accensione e spegnimento automatico) e 125 impianti fotovoltaici allacciati e funzionanti. Inoltre nel 2012  le cooperative insieme ad Inres (il consorzio nazionale di progettazione delle strutture di vendita Coop) hanno avviato il “Progetto Energia”, uno specifico programma che ha l’obiettivo di ridurre i consumi dei punti vendita della rete coop. L’obiettivo è di coinvolgere entro il 2015 i punti vendita “responsabili” del 75% dei consumi di energia per ridurne i consumi almeno del 10%.  Sono già 40 i punti vendita coinvolti nel 2012 ed altri 120 saranno interessati nel 2013.

Comments are closed.