Corcolle, rifiuti a Roma: lascia il Commissario Pecoraro

Emergenza ambientale a Roma: lascia il prefetto Giuseppe Pecoraro. Il Consiglio dei Ministri condivide le considerazioni del Ministro dell’Ambiente sulla “responsabilità cronica delle Amministrazioni competenti” che non sono state in grado di assumere decisioni adeguate sulla gestione dei rifiuti nella Capitale, oggetto di uno scontro aperto sulla minaccia di aprire una discarica a Corcolle, a poca distanza da Villa Adriana, sito archeologico di enorme pregio e patrimonio mondiale Unesco. Per ora, si cambia Commissario per l’emergenza ambientale.

Informa Palazzo Chigi: “Con nota di ieri, il Prefetto Giuseppe Pecoraro ha ritenuto di confermare le sue dimissioni dall’incarico di Commissario delegato per il superamento dell’emergenza ambientale nel territorio della provincia di Roma. Il Consiglio dei Ministri dà atto al Commissario di aver agito con assoluta correttezza, nel rispetto delle procedure, e con lodevole impegno personale. Considerando l’estrema urgenza di procedere all’individuazione del sito della discarica necessaria a dare soluzione al problema della gestione del ciclo integrato dei rifiuti della Capitale, il Consiglio dei Ministri ha deciso di conferire l’incarico al Prefetto Goffredo Sottile”.

Il Consiglio, prosegue la nota, “ha peraltro condiviso le considerazioni del Ministro dell’Ambiente Corrado Clini che ha messo in evidenza la responsabilità cronica delle Amministrazioni competenti non in grado di assumere decisioni adeguate e misure efficaci ad assicurare il rispetto delle direttive europee e delle leggi nazionali in materia di gestione dei rifiuti”.

La prospettiva di aprire una discarica dietro Villa Adriana, che segue l’indicazione di Corcolle data dall’ormai ex commissario, è oggetto da giorni di polemiche e proteste. Contrari i residenti, contrari tutti coloro che hanno a cuore la tutela del patrimonio archeologico e artistico, contrari il Ministero dell’Ambiente e dei Beni Culturali, contrari gli ambientalisti. Si vedrà ora quale saranno i prossimi passi. Secondo quanto riportano le prime parole rilasciate dal ministro dell’Ambiente Corrado Clini alle agenzie di stampa, l’ipotesi di realizzare la discarica a Corcolle sembra archiviata.

Comments are closed.