Festambiente 2019, musica e sostenibilità nel festival di Legambiente

Festambiente 2019 apre il 14 agosto con il Concerto per il Clima, uno spettacolo unico in cui Daniele Silvestri salirà sul palco accompagnato da Diodato e Mirkoelcane. Nei giorni seguenti arriveranno The Zen Circus, Max Gazzè, Carmen Consoli, Alpha Blondy. Un cartellone musicale importante per il tradizionale festival di Legambiente, dal 14 al 18 agosto a Rispescia (Grosseto), quest’anno costruito sul tema portante rappresentato dalla sfida per salvare il Pianeta.

Il palco stesso, spiegano gli organizzatori, sarà interamente dedicato al clima con installazioni videografiche. Il festival, oltre ad essere efficiente dal punto di vista energetico attraverso fonti rinnovabili, sarà interamente plastic-free: un chiaro segnale rispetto alla problematica della plastica che sta invadendo il Pianeta.

Il festival, presentato nei giorni scorsi, vuole dunque invertire la rotta nella gestione dell’ambiente e vedrà ancora una volta la Maremma protagonista di una rivoluzione green che passa anche dalla musica.  “Se dovessi scegliere una parola chiave per Festambiente 2019 – ha dichiarato Angelo Gentili, coordinatore del festival -, opterei per “coraggio”. Quelle che abbiamo di fronte sono sfide epocali che richiedono un grande coraggio per essere affrontate e vinte e noi di Legambiente il coraggio di provare a cambiare le cose lo abbiamo e vogliamo trasmetterlo a chi vorrà seguirci”.

Festambiente sta lavorando a forti collaborazioni con numerosi eventi del panorama musicale italiano proprio all’insegna dell’ecologia nei festival. Significa raccolta differenziata e plastic-free, uso di fonti rinnovabili, cibo bio, arredi ecologici e risparmio idrico. Spiega Legambiente: “I grandi festival stanno rispondendo positivamente all’appello ecologista per fermare la febbre del Pianeta a dimostrazione del fatto che quella che dobbiamo affrontare è una sfida da combattere tutti insieme. Umbria jazz, Cous Cous festival, Arezzo Wave, Sponz Fest, il Concertone del Primo Maggio: sono queste sono alcune delle manifestazioni di rilievo nazionale che hanno deciso di stare al nostro fianco e di andare come noi a grandi passi verso la sostenibilità”.

La manifestazione, ha concluso Gentili, “sarà densa di eventi e sorprese che animeranno le aree di Festambiente 2019: Scienzambiente, l’area interamente pensata per ragazzi, sarà dedicata a Greta Thunberg e alla lotta ai cambiamenti climatici, il meraviglioso Clorofilla Film Festival non mancherà di stupirci, il teatro per ragazzi con spettacoli di grande interesse animerà ogni sera uno dei cuori pulsanti della manifestazione con moltissime novità, l’area bambini sarà ulteriormente arricchita con giochi e laboratori all’insegna dell’ecologia e in più attività sportive per tutti”.

lascia un commento