Forestale: incendi boschivi in aumento. Mipaaf: serve collaborazione dei cittadini

Dal primo gennaio al 15 luglio sono 3900 gli incendi boschivi che ci sono stati in Italia, con un aumento pari a ben il 165% in più rispetto allo stesso periodo del 2011. Sono 19 mila gli ettari di superficie percorsa dal fuoco, aumentata del 196% sul 2011: si tratta di circa 11 mila ettari di di superficie boscata e 8 mila ettari di superficie non boscata. Lo dice il Corpo Forestale dello Stato, che denuncia l’aumento impressionante degli incendi e della superficie colpita dalle fiamme. Di fronte a questa piaga, il Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali Mario Catania si appella alla collaborazione dei cittadini: denunciare ogni avvistamento di incendi per fronteggiare un fenomeno che ogni anno reca gravissimi danni al patrimonio boschivo e ambientale italiano.

“Attualmente le maggiori criticità si stanno riscontrando nelle Regioni Sardegna, Campania, Calabria, Puglia, Toscana e Lazio – denuncia la Forestale – e ancora una volta si evidenzia l’elevata incidenza di cause dolose, all’origine degli incendi boschivi. Per questo il Corpo forestale dello Stato ha intensificato i propri presidi in quei territori considerati più a “rischio”, grazie al personale del Nucleo Investigativo Antincendio Boschivo (NIAB), che, dall’inizio dell’anno ha denunciato a piede libero per il reato di incendio boschivo 263 persone e tratte in arresto 6 in flagranza di reato”.

Commenta il ministro Catania: “L’ottimo lavoro contro gli incendi svolto finora dal Corpo forestale dello Stato va supportato dall’aiuto dei cittadini, i quali possono essere delle vere e proprie sentinelle per la tutela delle nostre foreste e delle nostre campagne. Perciò lancio un appello a tutte le persone di buona volontà, affinché segnalino il prima possibile l’avvistamento degli incendi chiamando il numero di emergenza ambientale 1515”. Per sensibilizzare l’opinione pubblica al fenomeno degli incendi il Mipaaf, tramite la Forestale, ha realizzato uno spot radio-televisivo contro gli incendi boschivi che ha come protagonista l’attore Terence Hill. Lo spot è trasmesso dalle emittenti radiotelevisive RAI, negli spazi riservati alla comunicazione istituzionale e dai network privati che aderiscono alla campagna.

Comments are closed.