I beagle di Green Hill potranno essere adottati

Nuova vita per i 2500 beagle di Green Hill . La Procura della Repubblica di Brescia ha dato, infatti, alle associazioni denuncianti LAV e Legambiente la custodia giudiziaria dei cani che man mano potranno uscire dall’allevamento per la vivisezione ed essere affidati alle famiglie che vorranno prendersene cura. Già da ora sui siti e nelle sedi nazionali delle Associazioni e dei Comitati elencati sarà quindi possibile candidarsi ad adottare un beagle liberato da Green Hill: cuccioli, fattrici, cani adulti e i cani che erano già pronti e in partenza per essere oggetto di sperimentazioneIl Corpo Forestale dello Stato , invece, è stato incaricato della redazione dei verbali di affidamento con i microchip dei singoli animali che saranno consegnati.

Per descrivere le caratteristiche dell’operazione “SOS Green Hill” e l’affidamento dei cani beagle è indetta una conferenza stampa a Roma mercoledì 25 luglio alle ore 11:00. in luogo ancora da definire.

Un commento a “I beagle di Green Hill potranno essere adottati”

  1. sarei interessato ad adottare un beagle visto su un servizio del tg1 del 23 luglio. come posso fare?? ha detto:

    grazie.