Il Quirinale aderisce a M’illumino di meno

Il Quirinale aderisce a M’illumino di meno, la campagna di sensibilizzazione energetica organizzata da Caterpillar e Radio2 che il 15 febbraio invitano a spegnere le luci di monumenti, piazze, vetrine, uffici e private abitazioni, per ricordare che attraverso piccole azioni quotidiane è possibile risparmiare energia e ridurre le emissioni di anidride carbonica. Come si legge in una nota, “la Presidenza della Repubblica aderisce anche quest’anno, in occasione della Giornata del Risparmio Energetico, all’iniziativa “M’illumino di meno”, campagna di sensibilizzazione promossa dalla trasmissione “Caterpillar” di Radiodue Rai per ricordare l’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto. Venerdì 15 febbraio, dalle 18.30 alle 19.00 rimarrà spenta l’illuminazione della facciata esterna del Palazzo del Quirinale”.

Al consueto invito ad aderire al simbolico “silenzio energetico” dalle ore 18 in nome della sostenibilità, spegnendo monumenti, piazze, vetrine, uffici, aule e abitazioni hanno già risposto in molti. Tra adesioni già pervenute spiccano quelle di Milano, Bologna, Firenze, Torino, Bari, Padova, Valle dei Templi ad Agrigento, Genova, Pisa, Matera e altri ancora, cui si aggiungono le adesioni del mondo della cultura e dello spettacolo.

Comments are closed.