Legambiente, al via da Genova Operazione Fiumi 2013

Al via la decima edizione di Operazione Fiumi 2013, la campagna nazionale di Legambiente e del Dipartimento della Protezione Civile dedicata al monitoraggio, alla prevenzione e all’informazione del rischio idrogeologico. Si parte domani, 2 febbraio, da Genova, ma la campagna toccherà anche Sicilia e Campania, le principali zone che negli ultimi anni hanno subito tragici eventi calamitosi. A Genova, a Messina, e nell’area della penisola Sorrentina con Operazione Fiumi saranno organizzate iniziative di informazione rivolte ai cittadini, in particolare ai più giovani e al mondo della scuola, incontri pubblici, seminari, dibattiti, approfondimenti e giornate di volontariato per la tutela e la cura di tratti delle sponde di fiumi torrenti e fiumare.

“Il nostro territorio – dichiara Rossella Muroni, direttore generale di Legambiente – è estremamente fragile. Nell’80% dei Comuni italiani sono presenti aree a rischio idrogeologico e frane e alluvioni rappresentano un pericolo a cui sono esposte diverse aree della Penisola, come dimostrano i tragici eventi a cui troppo spesso assistiamo. Un rischio naturale aggravato da scelte poco attente nella gestione del territorio come l’eccessiva antropizzazione delle aree esposte a pericolo, l’abusivismo, l’alterazione delle dinamiche naturali dei fiumi, il disboscamento dei versanti montuosi, che mettono in pericolo i cittadini e i beni della comunità. In occasione del decennale – conclude Muroni – la nostra campagna si rinnova per essere sempre più incisiva e contribuire a diffondere una nuova cultura sui temi legati alla sicurezza e sulla protezione civile”.

Comments are closed.