Oggi M’illumino di meno. Aderisce anche MDC

“Spegni lo spreco, accendi la cultura!”: con questo slogan si rinnova anche quest’anno, ormai giunta alla decima edizione, la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico “M’illumino di meno”, lanciata da Caterpillar, Rai Radio2, per invitare cittadini e istituzioni a investire sul cambiamento delle proprie abitudini e sulle energie rinnovabili, dall’adozione del fotovoltaico all’auto elettrica, dall’uso della bici alla gestione intelligente dell’illuminazione e degli elettrodomestici.

Il consueto invito è quello di aderire a un simbolico “silenzio energetico”: dopo aver spento i più noti monumenti delle città italiane ed europee nelle passate edizioni, quest’anno Caterpillar invita tutti – istituzioni, privati, scuole, negozi, aziende e associazioni culturali – a spegnere piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni, tra le 18 e le 19,30, durante la messa in onda della trasmissione. “Si tratta di un gesto simbolico cui da qualche anno affianchiamo anche l’invito ad accendere, laddove possibile, luci “pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione”, spiegano gli organizzatori.

Sempre oggi Caterpillar invita i musei a spegnere brevemente le luci su un proprio capolavoro, eventualmente illuminandolo con tecniche intelligenti, per sottolineare il legame tra cultura e sostenibilità ambientale, fondamentale per contribuire a cambiare lo stile di vita dei cittadini e per trovare, tramite il risparmio energetico, nuove risorse economiche.

La campagna ha già raccolto numerose adesioni. Fra queste  anche quella del Movimento Difesa del Cittadino: in occasione di questa giornata, dalle 18 per 30 minuti la sede nazionale e tutte le sedi locali spegneranno le luci unendosi al “silenzio energetico”. L’associazione invita inoltre i propri soci e i cittadini ad aderire all’iniziativa, simbolo di lotta allo spreco.

Comments are closed.