Premio Angelo Vassallo: l’impegno ambientalista dei comuni italiani

Si svolgerà il 13 dicembre a Roma la cerimonia per l’assegnazione del Premio “Angelo Vassallo”, giunto ormai alla sua sesta edizione. Il forte impegno ambientalista che caratterizzava l’azione politica del “sindaco pescatore”, lo ha portato ad essere scomodo per lo stutus quo del suo paese al punto da costagli la vita. Alla sua memoria, ANCI e Legambiente insieme a Libera, Slowfood e FederParchi e Comune di Pollica, con il sostegno di Enel, hanno dedicato l’attribuzione di un premio il cui obiettivo è individuare, per premiare e valorizzare, la realtà amministrativa che ha saputo, più di altre, cogliere l’eredità morale e politica del Sindaco di Pollica (SA), ucciso nel settembre del 2010 in un attentato sul quale è ancora in corso l’inchiesta della magistratura.

Il premio è rivolto quindi ai sindaci virtuosi che hanno determinato nel corso del loro mandato iniziative che hanno favorito lo sviluppo del territorio nel rispetto dell’ambiente, della legalità, delle radici locali, che hanno saputo far crescere la consapevolezza e la partecipazione delle comunità. Tra gli ospiti attesi quest’anno, il presidente Giampiero Sammuri per Federparchi, Bruno Valentini, sindaco di Siena e delegato a politiche ambientali, Territorio e Protezione civile per l’Anci.

Comments are closed.