RAEE, il servizio di Ecolight per le aziende

Si chiama “Fai Spazio” ed è il nuovo servizio dedicato alle aziende per la raccolta e il recupero dei rifiuti elettronici che ha presentato oggi Ecolight, il consorzio per la gestione dei RAEE, delle pile e degli accumulatori. Se per i rifiuti domestici, ovvero quelli prodotti dai cittadini, lo smaltimento è garantito dai centri di raccolta comunali oppure dai negozi dove, in virtù del decreto Uno contro Uno, è possibile lasciare gratuitamente la propria vecchia apparecchiatura elettrica al momento dell’acquisto di un nuovo prodotto di equivalente funzionalità, per le aziende le cose sono diverse. Lo smaltimento di questo tipo di rifiuti, infatti, è garantito da aziende specializzate. L’obiettivo del Consorzio è garantire che lo smaltimento sia effettuato nel rispetto delle norme: quel che offre alle aziende è, infatti, un servizio di tracciabilità dei rifiuti raccolti che consente di contrastare un fenomeno largamente diffuso in questo ambito, lo smaltimento illegale.

 Chi avesse bisogno di smaltire apparecchi elettrici ed elettronici può rivolgersi a Ecolight (www.ecolight.it) per un preventivo gratuito, senza avere l’obbligo di iscrizione al consorzio. Per la sua modulabilità e la sua struttura il servizio si rivolge alle aziende piccole, medie e grandi anche con sedi dislocate in tutta Italia.

 

Comments are closed.