Risparmio energetico, La Sapienza ed ENEA organizzano corso

“Corso di sopravvivenza energetica”. Si chiama così il corso rivolto agli studenti universitari iscritti alla Sapienza organizzato dalla stessa Università e dall’Unità Tecnica per l’Efficienza Energetica dell’ENEA in collaborazione con l’associazione studentesca “Sapienza in Movimento” che mira a fornire informazioni su come  ridurre i propri consumi energetici ed i relativi costi, migliorando l’efficienza.  Inoltre, alla fine del percorso formativo, si intende creare una community di studenti che diventino dei promotori del risparmio energetico all’interno del proprio network di riferimento. Il loro compito sarà di diffondere, tra i propri coetanei, comportamenti virtuosi volti al risparmio energetico contribuendo alla diminuzione dei consumi su scala nazionale e al raggiungimento degli obiettivi 20-20-20 dell’Unione Europea.
“L’iniziativa – spiega  Antonio Disi dell’Unità Tecnica per l’Efficienza Energetica dell’ENEA – nasce dall’esigenza di sperimentare tecniche di social marketing nelle azioni di promozione e sensibilizzazione sul tema del risparmio energetico, intervenendo su target mirati e avviando azioni di diffusione a cascata. Gli studenti realizzeranno in prima persona un modello di comunicazione all’interno dei loro gruppi sociali, al di fuori delle fonti ufficiali, favorendo l’adesione a nuovi comportamenti più responsabili nei confronti dell’uso dell’energia.”
 
Il corso, che avrà inizio domani, sarà articolato in 4 moduli della durata di 2 ore ciascuno. “La frequenza del corso – spiega  Livio de Santoli, Energy Manager della Sapienza – darà diritto ad un credito formativo e si inserisce all’interno di un percorso già avviato da qualche anno  dall’Università che prevede l’introduzione di un insegnamento specifico negli ordinamenti didattici di tutti i corsi di studio delle Facoltà e il riconoscimento di un credito formativo sul tema della sostenibilità energetica e ambientale all’interno di tutte le attività formative.”

Comments are closed.